IusSeek
Dal 1999 la ricerca web 1.0 style

privacy

Home · Store · Video · Podcast · Newsletter ·

Telegram

  

Fonte: Avv. Arcella, avv. Lessio, avv. Rocchi - Segnalato da: Avv. Arcella, avv. Lessio, avv. Rocchi - 2020-05-15 - Post successivo - Stampa - pag. 94995

ADESIONI IN CORSO per udienze in remoto nel processo civile

Siamo convinti che l'udienza da remoto costituisca uno strumento più che utile a superare l'emergenza COVID-19.

- Avv. Arcella, avv. Lessio, avv. Rocchi


S

Siamo convinti che l'udienza da remoto costituisca uno strumento più che utile a superare l'emergenza COVID-19.

Purtroppo, tale strumento è stato fatto oggetto di un vero e proprio boicottaggio come ad esempio è accaduto con la norma contenuta del DL 28/2020 che impone al giudice la la presenza fisica nell'ufficio giudiziario quando tiene l'udienza mediante collegamento da remoto: norma peraltro priva di qualsivoglia ratio giustificatrice.

Esiste però uno strumento a disposizione degli avvocati che vogliano sollecitare siffatta modalità di trattazione, aggirando l'ostacolo.

Si tratta di un'istanza - della quale offriamo qui un modello - con cui si dichiara di prestare consenso affinché il giudice si colleghi da luogo diverso dall'aula sita nell'ufficio giudiziario e si rinuncia ad ogni eventuale futura eccezione al riguardo.

Iniziativa a cura di:

avv. Roberto Arcella,
avv. Paolo Lessio,
avv. Giovanni Rocchi,
dott. Valentino Spataro

Scarica il modello, aderisci e segnala l'adozione

Ricevi gli aggiornamenti su 'ADESIONI IN CORSO per udienze in remoto nel processo civile', Udienze in remoto e gli altri post del sito:

Email: (gratis Info privacy)


Link a Avv. Arcella, avv. Lessio, avv. Rocchi : https://www.civile.it/page/udienze

Altro su Udienze in remoto:







  






v. anche: - Civile.it - Codici - Ebook - G.U. - Sentenze - IusOnDemand srl   

On line dal 1999. Tutti i diritti riservati - Toolbar - Privacy - Cookie - @IusOnDemand - Contatti - P.IVA: 04446030969 -